Published on 10 Febbraio, 2017 | by Staff

0

Gli usi cosmetici dell’olio di Camelia

La natura è ricca di sostanze e di essenze che possono rivelarsi molto utili per combattere una serie di problemi come ad esempio le rughe, gli inestetismi della pelle e le cicatrici dovute all’acne. E non è un caso che il settore della cosmetica abbia pescato a piene mani dagli oli prodotti grazie a fiori e piante di varie specie: l’olio di Camelia è, in questo senso, uno dei principali oli vegetali sfruttati per creare prodotti cosmetici di grande valore ed efficacia. Non una coincidenza, considerando che in Giappone l’olio di Camelia viene utilizzato da migliaia di anni dalle donne di tutte le età.

L’olio di Camelia per combattere le rughe

L’olio di Camelia si è velocemente diffuso in Europa proprio per le sue magnifiche proprietà rigeneranti della cute, che permettono alle donne di risolvere uno dei problemi più seccanti che si manifestano col passare dell’età: le rughe. Quest’olio, essendo particolarmente ricco di polifenoli, vitamina E e Omega 9, permette di spianare le rughe in modo del tutto naturale, agendo direttamente dall’interno e portando alla produzione della proteina del collagene, fondamentale per garantire una struttura epidermica viva e liscia. E questo è un discorso che vale sia per le rughe del viso che per le rughe del collo.

L’olio di Camelia per riparare le cicatrici e le smagliature

Quando parliamo di cosmesi, non possiamo certo sottovalutare i danni provocati dall’acne o dalla perdita di peso: la pelle, infatti, tende spesso a conservare tutti gli effetti negativi di queste eventualità, davvero difficili da coprire o da eliminare. L’olio di Camelia, in questo senso, si rivela perfetto per riparare le cellule della cute rovinate dall’acne seborroica e dalle smagliature, grazie alla presenza di una vasta quantità di acido oleico.

L’olio di Camelia per i trattamenti delle unghie e delle cuticole

Manicure e pedicure sono aspetti essenziali quando si parla della cura estetica del proprio corpo. Ed anche in questo caso, l’olio di Camelia è in grado di sostituire molti prodotti cosmetici, soprattutto quando si tratta di rinforzare le unghie e di trattare le cuticole: vi basterà infatti bagnare una spugna con un po’ di olio di Camelia ed immergervi le dita per un minuto, per ottenere effetti visibili già dopo poche settimane e per combattere anche la fastidiosa micosi ungueale.

Un ottimo anti-settico e anti-fungino

Grazie alle sue proprietà anti-settiche e anti-fungine, l’olio di Camelia permette anche di trattare zone della pelle affette da porri, verruche, calli, desquamazioni e micosi cutanea. Una soluzione ideale perché, oltre ad uccidere batteri e microbi, ripara i danni causati da essi a livello cellulare.


About the Author



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top ↑